Archivio dei tag meta tag SEO

DiStudio Alpha Omega

Meta Description: come ottimizzarla?

Cosa è la meta description?

La meta description è una breve porzione di testo che i motori di ricerca mostrano, all’interno della SERP, per fornire, a chi ha effettuato la ricerca, una preview di ciò che troverà nella pagina. Non sempre i motori di ricerca mostrano la description suggerita, a volte può capitare che questi estrapolino una porzione di contenuto dalla pagina che ritengono migliore come preview del contenuto; nonostante questo è sempre utile compilare questo campo.

Perchè è così importante la meta description?

Molto spesso lo snippet di una pagina web (il blocco che include title, meta description e URL della pagina in SERP) è il primo touchpoint tra utente e brand. Pensate a quante volte avete scoperto un blog o un e-commerce a cui vi siete affezionati dopo aver effettuato una semplice ricerca di informazioni o di un prodotto.

Questo fa capire quanto sia essenziale catturare l’attenzione dell’utente e indurlo a cliccare sul risultato del nostro sito piuttosto che su quello di un competitor. E più persone cliccano sul nostro risultato, più aumenta il Click Through Rate (il rapporto tra visualizzazioni della pagina in SERP e il numero di click).

Come ottimizzare la meta description e far spiccare le proprie pagine web in SERP?

1. Meta description brevi, ma ricche di significato

Le persone hanno una soglia dell’attenzione molto bassa e i motori di ricerca tendono a troncare il testo dopo circa 160 caratteri.

Per questo motivo, prima di gettarsi nella scrittura di questo meta tag è necessario rispondere prima ad alcune domande:

  • Per quali parole chiave potrebbe posizionarsi la pagina di cui voglio ottimizzare la meta description?
  • Qual è l’intento che si cela dietro a questo set di keyword?
  • Quali sono i concetti correlati alle keyword individuate?
  • Quali sono i vantaggi che posso offrire all’utente?

È importante far capire all’utente che i contenuti sulla nostra pagina sono completi e migliori di quelli dei nostri competitor. Se avete impostato la Search Console sul vostro sito quest’operazione è ancora più semplice. Potete scoprire le query che portano traffico alle singole pagine e individuare così le aspettative degli utenti che hanno effettuato la ricerca.

Prendiamo una ricerca come [treno da Padova a Milano] e analizziamo questo risultato in SERP:

Intento di ricerca:

  • Trovare informazioni sulla tratta Padova-Milano via treno.

Concetti correlati alla query:

  • Orari
  • Prezzi
  • Biglietti

Vantaggi:

  • Acquisto anticipato del biglietto
  • Possibilità di accedere a delle offerte

Tutti questi dettagli sono presenti nella meta description analizzata ed è per questo un ottimo esempio di come questo meta tag andrebbe realizzato. Al contrario, un testo generico come: Cerchi informazioni sul treno da Padova a Milano? Clicca qui per scoprire tutto ciò che ti serve e inizia a programmare il tuo viaggio. non risulterebbe ugualmente accattivante.

2. Meta description che si distinguono dalla massa

Ormai in SERP troviamo di tutto: featured snippet, mappe, gallerie di immagini selezionate da Google Images e molto altro. Per far emergere la propria pagina web bisogna ricorrere ad ogni possibile soluzione. Ad esempio, per ottimizzare la meta description e far spiccare lo snippet in SERP potrete:

A. inserire le keyword più attinenti al contenuto e sinonimi

Compilate la meta description inserendo in maniera naturale quella che secondo voi è la keyword più attinente al contenuto della pagina. Non dimenticate di inserire anche sinonimi, termini correlati o diverse declinazioni della query; nel momento in cui l’utente effettuerà la propria ricerca, se i termini contenuti nella description sono semanticamente legati alla sua query allora questi saranno evidenziati in grassetto, come nell’esempio precedente.

B. Inserire le emoji

Non è un consiglio valido per ogni tipologia di business, ma in molti casi l’uso delle emoji può essere un potente strumento per far spiccare il proprio risultato in SERP.

eBay applica questo trucco in molte pagine-categoria e lo fa per evidenziare in maniera schematica i vantaggi:

Ottimizzando le meta description, attraverso questi semplici trucchi, il Click Through Rate delle pagine aumenterà nel corso di poche settimane.

(fonte Optimized Group)

Questo sito web utilizza i cookie.
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, marketing e social media. Continuando la navigazione su questo sito acconsenti al loro utilizzo? “Informativa sulla privacy e sui cookie”